Trustpilot

Cosa vedere in Giappone: 10 luoghi da visitare assolutamente

Cose da vedere in Giappone, immagine di copertina - Watabi

Il Giappone è un paese che offre di tutto e molto di più: santuari shinto, magnifici templi buddisti, antiche strade di comunicazione, giardini botanici spettacolari, cafè per animali domestici, numerosi stili artistici, icone culturali preservate e innumerevoli delizie gastronomiche.

Il Giappone è davvero un paese di infinite scoperte. Potresti passare una vita ad esplorare questo paese e scalfire a malapena la superficie, parliamo con cognizione di causa!

Tuttavia, questa pletora di scelte nasconde un prezzo da pagare. Con così tante alternative da considerare, scegliere cosa vedere in Giappone non è un’impresa facile!

Ti invitiamo a esplorare questo paese autonomia , anche se ciò significasse perdersi lungo la strada. Per aiutarti a tornare sulla strada giusta, abbiamo raggruppato le migliori città da visitare in Giappone. Se poi voleste esplorare la nostra offerta di viaggi in Giappone per ispirarvi ulteriormente siamo sicuri troverete informazioni utili !

Cosa vedere in Giappone: i nostri consigli

Il Giappone è un paese che offre un’enorme quantità di attrazioni, siano esse di tipo naturalistico, architettonico o culturale. Città come l’odierna capitale Tokyo oppure l’antica capitale Kyoto necessiterebbero di intere settimane (se non mesi) per essere esplorate in tutta la loro bellezza. Tuttavia risulta molto difficile avere così tanto tempo a disposizione per un viaggio e quindi abbiamo deciso di raccontarvi la nostra personalissima selezione di cose da vedere in Giappone durante vostra vacanza.

1: Tokyo: i quartieri di Harajuku e Shibuya

La capitale del Giappone è molto famosa per i suoi numerosi quartieri, ognuno con la sua storia e la sua “personalità”. I due distretti su cui vogliamo concentrarci sono quelli di Harajuku e Shibuya, vicini tra loro al punto di poterli visitare entrambi con una piacevole passeggiata.

A pochi passi dalla stazione di Harajuku possiamo già trovare il bellissimo parco di Yoyogi, un ampio spazio verdeggiante a contrasto con il caos ed i grattacieli della metropoli dove potersi godere una bella pausa relax. Vicinissimo al parco si può anche esplorare uno dei santuari più importanti del paese: il Meiji Jingu.

Continuando la nostra passeggiata possiamo rituffarci nella frenetica Tokyo e raggiungere uno dei suoi quartieri più famosi: Shibuya. Questo è il distretto in cui si possono trovare mille locali notturni, la popolarissima statua di Hachiko e l’attraversamento pedonale più affollato del mondo: lo Shibuya Scramble Crossing del quale potete vedere una webcam live che riprende costantemente giorno e notte.

2: Il Monte Fuji

Tra le cose da vedere in Giappone il monte Fuji è senza dubbio una delle più importanti: adorata dalla popolazione quasi alla stregua di una divinità racchiude in sé tutta l’iconicità dell’estremo oriente.

Un’esperienza al monte Fuji può consistere in una vera e propria escursione con scalata oppure nella semplice vista della montagna da posizioni che ne offrono una visuale spettacolare, come ad esempio le località di Hakone e Kawaguchiko.

Una valida alternativa, per chi ha poco tempo, è vedere il monte Fuji dalla prefettura di Shizuoka, magari durante il viaggio sul treno Shinkansen che da Tokyo vi porterà a Kyoto.

Il monte Fuji è una delle cose da vedere in Giappone a tutti i costi
Il Fuji visto da una piantagione di té a Shizuoka

3: Kyoto: i quartieri di Higashiyama ed Arashiyama

Come prima citato, Kyoto è l’antica capitale del Giappone e la sua bellezza risalta come non mai in questi due distretti situati ai lati opposti della città.

Una visita ad Higashiyama ci permette di ammirare il tempio Kiyomizu-dera, uno dei maggiori del paese, e di proseguire per le tipiche stradine Ninenzaka e Sannenzaka per poi raggiungere il santuario di Yasaka.

Nella verdissima area di Arashiyama si può invece passeggiare nella foresta di bambù di Sagano, esperienza più unica che rara, ed accedere al bellissimo tempio Tenryu-ji ed al suo famoso giardino zen.

4: La città di Nara

Facilmente raggiungibile da Kyoto in treno, Nara ci si presenta come una città fuori dal tempo. Numerosissimi sono i parchi in cui si può fare una passeggiata e che ospitano altrettanti templi di grande prestigio. Fra questi non si può non ricordare il Todai-ji, che conserva al suo interno una delle più grandi statue del Buddha del paese.

A questa già bellissima atmosfera di quiete e tranquillità aggiungiamo la presenza dei cervi di Nara ed il gioco è fatto! Questi simpatici animali, ormai addomesticati, popolano buona parte dei parchi della città e sicuramente vi seguiranno per ricevere un gustosissimo cracker.

5: Namba, Osaka

Namba, o Nanba che dir si voglia, è un quartiere di Osaka che rimane nel cuore di molti viaggiatori. I mille ristoranti, pub e locali notturni che lo popolano saranno infatti luoghi in cui avrete l’opportunità unica di socializzare con gli abitanti di questa città, famosi per essere decisamente più amichevoli ed estroversi rispetto a quelli delle altre città del Giappone. Se vi capita di trovarvi a Namba non abbiate quindi paura di farvi una birra con la gente del posto, ne saranno sicuramente più che felici!

il colorato panorama di Namba
Il quartiere di Namba a Osaka

6: Himeji e il monte Shosha

Una visita alla città di Himeji è assolutamente consigliata, e non soltanto per ammirare il bellissimo Castello di Himeji (da molti ritenuto il numero uno del paese), ma anche per le meraviglie che si trovano sul monte Shosha.

Questa montagna è raggiungibile sia in bus che in funivia ed ospita il tempio Engyo-ji, uno spettacolare complesso di architetture con una storia di oltre di mille anni.

Il castello di Himeji al tramonto è da vedere !
Il castello di Himeji al tramonto

7: L’isola di Miyajima

Hiroshima è un must per un viaggio in Giappone ed insieme ad i musei ed i parchi commemorativi della tragedia della bomba atomica, non si può non visitare l’isola di Miyajima.

Qui si può ammirare il famoso portale sommerso dal mare appartenente al santuario di Itsukushima. Non soltanto, l’escursione dell’isola continua con la scalata del monte Misen, dalla cui vetta si può avere una bellissima visuale panoramica dell’isola e della città di Hiroshima.

portale rosso di miyajima nel mare interno.
Il torii rosso di Miyajima

8: Nikko

Nikko è una città nella prefettura di Tochigi, patrimonio mondiale dell’UNESCO tra le montagne a poche ore a nord di Tokyo. La zona è famosa per i suoi vivaci colori autunnali e per il famoso mausoleo dello shogun Tokugawa. La sua vicinanza con Tokyo la rende una delle destinazioni più popolari da vedere in Giappone

I templi e i santuari con i loro portali vermigli e le lanterne di pietra ricoperte di muschio sono dislocati sul fianco della collina boscosa.

L’attrazione principale è il Santuario Toshogu, uno splendido complesso con più di una dozzina di edifici riccamente decorati con oro tra enormi e antichi cedri. Nei weekend e durante le festività la massa di turisti può diventare molto folta quindi scegliete con cura il giorno di visita.

I colori d’autunno sul ponte Shinkyo a Nikko

9: Koyasan

Koya-san (Monte Koya) è uno dei luoghi più interessanti da visitare in Giappone per sperimentare il lato tradizionale del paese. Questa città sacra si trova appartate nelle montagne boscose del Kansai ed è uno dei luoghi migliori per provare un assaggio della vita di un monaco buddista. Infatti avrete l’occasione di soggiornare presso uno shukubo: un monastero con foresteria.

Visitate Okunoin, l’immenso cimitero compreso nella mistica foresta di Koyasan. Una volta terminata la vostra esplorazione potrete riposare animo e corpo presso il monastero gustando una fantastica cena Shojin Ryori e rilassandovi nell’onsen.

Un soggiorno in un tempio a Koya-san è un’esperienza affascinante e merita certamente una escursione da Osaka o da Kyoto.

Koyasan nella neve. Photo by Samuel Berner on Unsplash

10: Takayama

Takayama è una deliziosa cittadina ai margini delle Alpi giapponesi e uno dei migliori posti meno visitati in Giappone. Di questa destinazione adoriamo la tranquillità e la tradizione. Tra le cose da fare consigliate c’è noleggiare una bicicletta e girovagare per le vie tra la città e la collina, fermandosi a visitare i templi nei boschi. Il delizioso manzo di Hida e le rinomate distillerie di sake completano il quadro di quella che si può descrivere senza dubbio come una vacanza dentro la vacanza.

primo piano di una grigliata di manzo - watabi
Carne di manzo alla brace su foglia di oba con miso e verdure, tradizionale di Takayama. Shutterstock.

Ultimo consiglio: il cibo

Non sarà pure una meta vera da annoverare tra cosa vedere in Giappone, ma alla gastronomia giapponese va riconosciuta una certa importanza. Qualunque sia il vostro programma di viaggio, vi consigliamo di assaggiare tutte le più particolari specialità locali delle città che visiterete: sicuramente ne troverete alcune che vi faranno impazzire!

Oltre a questo, suggeriamo di provare le più famose delizie giapponesi come il sushi, il ramen, l’okonomiyaki, il sake e chi più ne ha più ne metta, nei locali tradizionali al fine di provare il loro vero sapore autentico ed originale.

il cibo è una cosa da vedere in giappone assolutamente!
Piccoli polipi venduti come snack per strada.
0 0 votes
Article Rating

Condividi questo post

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Trustpilot
0
Lasciate un commentox
()
x