Trustpilot

Shibuya, Tokyo. Cosa vedere oltre l’incrocio

shibuya incrocio - Watabi

L’incrocio di Shibuya è una delle attrazioni più attese durante un viaggio a Tokyo. Recarsi a Shibuya per vedere solo l’incrocio sarebbe però riduttivo. Questo quartiere è conosciuto principalmente per lo shopping, dedicato a una fascia di giovani. Vediamo diversi spunti per trascorrere un pomeriggio in questo famoso quartiere.

Shibuya è naturalmente molto più di questo e di seguito vogliamo darvi diversi spunti per trascorrere un pomeriggio in questo famoso quartiere di Tokyo.

Cosa vedere a Shibuya

L’incrocio di Shibuya

Partiamo dall’incrocio, al quale i giapponesi si riferiscono con il nome di Shibuya scramble. Se volete vederlo al massimo del suo traffico dovete sapere che solo in certe ore del pomeriggio, e soprattutto nel weekend, l’incrocio rende al meglio. Oggi diversi incroci in più metropoli del mondo hanno adottato questa tipologia di attraversamento, ma l’incrocio di Shibuya è stato il primo che, per far fronte a un numero elevato di attraversamenti, ha disegnato le strisce in obliquo. Si stima che durante le ore di picco attraversino la strada una media di 2500 persone alla volta.

Da dove vedere l’incrocio

I luoghi principali da dove vedere l’incrocio dall’alto sono tre. Il primo è Starbucks, ma dovrete fare la coda e ordinare da bere per potervi sedere alla finestra con vista. Una volta seduti però potrete rimanere quanto tempo volete ad osservare le ondate di salaryman e turisti attraversare la strada. Il secondo è Magnet 109, un centro commerciale con una terrazza alla quale si può accedere con un biglietto da 600 Yen. Il terzo è Shibuya Sky, un grattacielo di nuova costruzione (2020) che offre probabilmente la migliore esperienza dall’alto di Shibuya e di Tokyo. Il biglietto d’accesso costa 2000 Yen.

Se volete vedere gratuitamente l’incrocio dall’alto provate a cercare l’attraversamento pedonale interno alla stazione JR di Shibuya. Non sono in tanti a conoscere questo luogo.

Hachiko, la statua del cane fedele.

Hachiko non ha bisogno di introduzioni. Reso famoso da innumerevoli racconti e adattamenti cinematografici a Shibuya è stato commemorato con una statua (quella attuale risale al 1948). Trovarsi davanti alla statua di Hachiko era un classico appuntamento dei giovani giapponesi che si incontravano in epoca pre-smartphones.

shibuya - la statua di hachiko
La statua di Hachiko

Idee per lo Shopping

VR Park Shibuya

Chi è alla ricerca di una sala giochi con un occhio di riguardo al divertimento elettronico contemporaneo dovrebbe fare un salto al VR park. Alcune attrazioni sono piuttosto costose ma spesso si ricava la stessa gioia nel vedere altri che giocano con improbabili simulatori di draghi.

Disney Store

Siete in Giappone ma non riuscite a non pensare a Star Wars e Topolino ? Abbiamo una meta per voi ed è l’attrezzatissimo Disney store di Shibuya!

Tower Records

Dovete sapere che l’unico paese al mondo dove l’industria della discografia è rimasta quasi immutata dall’arrivo del digitale è il Giappone. Qui è ancora possibile acquistare CD e DVD del proprio gruppo preferito come si faceva negli anni 90. Per i nostalgici e per chi vuole ascoltare le nuove tendenze giapponesi direttamente dalle charts.

Anime e manga

Animate Shibuya

Negozio di hobbistica di riferimento per gli amanti del genere. Non servirà andare fino ad Akihabara per approfittare dell’offerta di questa fornitissima catena.

Mandarake Shibuya

Se siete alla ricerca di materiale vintage recatevi da Mandarake. Dovrete scendere parecchi piani sottoterra (cercate le scale se volete fare un’esperienza da minatori) ma appena arriverete al negozio capirete che ne è valsa la pena.

Dove mangiare a Shibuya

Non esiste in tutto il Giappone una così alta concentrazione di ristoranti e bar, disseminati disordinatamente tra viali, vicoli e immensi centri commerciali. Se però volete andare a colpo sicuro con qualcosa che non sia il solito sushi zanmai che propongono tutti ecco un paio di spunti.

Ramen da Menya Musashi

Le catene di ramen sono tante, troppe. Menya Musashi è una delle mie preferite. Si, mi piace più di Ichiran e più del ramen che vi ha consigliato vostro cugino appena tornato dal Giappone. Spaghetti spessi (molto) in brodo denso (ma non troppo). Attenzione perché d’estate va molto di moda lo tsukemen ramen, che prevede uno spaghetto freddo da inzuppare in una salsa a parte (come la soba). Non vi sbagliate alla macchinetta per gli ordini.

Katsukichi Bodaiju

In questo ristorante is mangia tonkatsu tradizionale. L’atmosfera è particolarmente bella e ricercata. La carne di prima qualità. E’ possibile che dobbiate fare un po’ di coda all’ingresso se non prenotate.

Il Giappone è sempre più una meta ambita per gli italiani e sono sempre più quelli che decidono di fare un viaggio in Giappone anche solo per una settimana, il tempo di godersi l’affascinante cultura giapponese e il suo buon cibo.

0 0 vote
Article Rating

Condividi questo post

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Trustpilot
0
Lasciate un commentox
()
x